Prepariamo insieme l’Henné Neutro (Cassia)

Posted on

Ciao a tutte!
Rieccomi con un nuovo articolo! Avendo più tempo libero durante le vacanze mi sono dedicato alla cura dei capelli e ho acquistato il mio henné preferito: la cassia (o comunemente conosciuta come henné neutro). La cassia è la soluzione migliore per chi non vuole tingere i capelli e fare un trattamento naturale senza sorprese. Io cerco di farlo una volta al mese, si sa, i risultati migliori si vedono con la costanza! Vi avverto, il post è lungo quindi mettetevi comode 🙂

Come sempre, troverete anche il video con la preparazione e applicazione sul mio canale RasAlamiah cliccando qui <- –

Prima di entrare nel vivo del procedimento, voglio parlarvi delle proprietà della cassia e degli altri ingredienti utilizzati nella preparazione.

La cassia (INCI: Cassia Obovata (syn. Cassia italica)) è in realtà una pianta che non appartiene alla stessa famiglia dell’henné classico, ossia la lawsonia (INCI: Lawsonia inermis leaf) che dona il classico colore rosso (caldo), ma è comunque una pianta con molteplici proprietà per la cute. Queste possono essere: rinforzante, volumizzante, ristrutturante e rende i capelli più lucidi. Sul sito di “Le Erbe di Janas”, dove ho comprato la cassia, vengono riportate tutte le informazioni riguardanti la cassia e le altre polveri in vendita, come la provenienza, le certificazioni, le proprietà e il modo d’uso

Il secondo ingrediente che ho utilizzato è lo yogurt. Io preferisco metterlo sia per dare corposità alla mistura sia perché avendo i capelli secchi questo è ottimo per evitare un’ulteriore secchezza alle punte data (a volte) dalle polveri.

Il terzo ingrediente è l’infuso. Va bene qualsiasi infuso, alcuni – come l’infuso di karkadè – influenzano leggermente il potere tintorio e il tono finale, caldo o freddo, del colore. Inoltre l’infuso serve a sciogliere le polveri e creare il cosiddetto ‘pappone’.

In aggiunta, potete aggiungere succo di limone/arancia o aceto di mele. Di solito questi vengono impiegati per ossidare l’henné e attivare le proprietà tintore della polvere, oltre che a donare lucentezza ai capelli.

Infine, se volete scoprire questo mega mondo che c’è dietro l’henné vorrei consigliarvi un gruppo facebook che si chiama “Passione Henné” utilissimo per chi è alle prime armi e ricco di consigli. Inoltre, la cassia e le altre polveri possono essere tranquillamente acquistate in qualsiasi bioprofumeria. Ci sono molte aziende che vendono l’henné, un’altra ad esempio è Khadi, quindi basta solo scegliere 🙂

Ingredienti

  • 30g Henné neutro (Cassia)
  • Mezzo vasetto di yogurt
  • Infuso a scelta

Procedimento

Pesiamo la quantità di henné necessaria in base alla lunghezza dei nostri capelli. Io ho i capelli corti quindi ho utilizzato 30g di cassia. Aggiungiamo metà vasetto di yogurt e mescoliamo con un cucchiaio di PLASTICA o LEGNO (l’henné non va assolutamente d’accordo con i metalli). Intanto, mettiamo a scaldare il nostro infuso. Quando incomincerà a fare le prime bollicine (circa 70°) possiamo toglierlo e versarlo poco a poco nella ciotola dell’henné. Dobbiamo avere una mistura né troppo densa (difficile da stendere) né troppo liquida (altrimenti colerà a fiumi). A me è capitato di avere dei grumi all’inizio, ma rompendoli con il cucchiaino e mescolando bene l’ho applicato senza problemi. La cassia non richiede ossidazione in genere  perché non tinge, ma se volete avere dei riflessi leggermente chiari dovete prepararlo almeno il giorno prima e ossidarlo con succo di limone o aceto per 12h, ma quello è un altro procedimento.

C’è chi lo applica sui capelli asciutti e chi sui capelli bagnati, io l’ho provato con entrambi e non ho notato risultati differenti. L’unica cosa sicura è che i capelli devono essere puliti altrimenti il sebo non lascerà penetrare nel capello le proprietà della cassia. Applichiamolo sui capelli dalla radice fino alle punte come se fosse una vera e propria tinta. Con l’aiuto del cellophane impacchettiamo bene la nostra testa e applichiamo un’asciugamano calda che permetterà alla cassia di agire sulla nostra cute. Tempo di posa 1h (come scritto sull’etichetta) ma io lo tengo su anche 2h. Lavare finché l’acqua non ritorni di nuovo limpida. Io utilizzo anche un po’ di shampoo, ma non tutti lo fanno. Ho sempre pensato che l’henné + yogurt sia un ottimo districante, ma se i vostri capelli richiedono un kick in più, usate anche una noce di balsamo!

La cassia non macchia e non va in conflitto con capelli trattati con tinture chimiche.

Spero che il post vi sia piaciuto e spero di essere stato esaustivo, iscrivetevi al canale per un po’ di supporto e aspettiamo i vostri commenti! Ciao!

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email393
Facebook0
Google+100
http://sinceramente.altervista.org/prepariamo-insieme-lhenne-neutro-cassia/
Twitter2k

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

*