Crea sito

|CREAMY COMFORT| IL PRIMO FONDOTINTA LIQUIDO DI NEVE COSMETICS

Posted on

Buongiorno ragazze, oggi vi presento con leggero ritardo, la novità in casa Neve Cosmetics, il Creamy Comfort Foudation. Il tanto atteso fondo liquido del brand è finalmente stato formulato, accontentando le innumerevoli richieste da parte delle consumatrici.

Idrata come una crema.
Si applica come una crema.
Coccola la pelle come una crema…
Ma è un fondotinta!

Con Creamy Comfort Neve è partita dall’ABC del fondotinta liquido realizzando un prodotto che potesse essere utilizzato con soddisfazione da tante persone, anche con una tipologia di pelle piuttosto diversa.

Il Creamy Comfort è il primo fondotinta per chi ama un prodotto naturale e che allo stesso tempo si prenda cura della nostra pelle. La Formulazione infatti è stata arricchita di olio di Jojoba e Acido Ialuronico, quindi con l’utilizzo di questo fondotinta, giorno dopo giorno, la vostra pelle potrà trarne tutti i benefici grazie alla sinergia di questi ingredienti. I pigmenti naturali riescono poi ad uniformare l’incarnato donando un colorito dall’effetto super naturale.

CREAMY COMFORT FOUNDATION

più coprente di una BB Cream pur rimanendo molto leggero sulla pelle.
uniformante, con un’azione ben visibile rispetto ad un viso struccato
unisce una buona durata al piacere di potersi dimenticare di aver messo un fondotinta, il famoso effetto dei weightless foundation
 non occlusivo i nostri pori e migliora la qualità della nostra pelle
Per chi odia i pastoni finalmente Neve Cosmetics ha creato un fondotinta minerale tradotto nella versione liquida,per ottenere leggerezza e impalpabilità.
Naturalmente Vegetarian & Vegan quindi nessun ingrediente animale nè di origine animale. 
Senza siliconi, petrolatum e parabeni. 
Cruelty-free: assolutamente non testato su animali!

LE NUANCE

Un merito va anche alle ben 9 nuance create da Neve, rivolte ad ogni tipo di sottotono, che richiamano quelle dei Flat Perfection e delle polvere minerali,vediamole insieme.

  • FAIR NATURAL: Tonalità chiarissima dal sottotono neutro. Fair Neutral è la tonalità di fondotinta più chiara in assoluto.
    Ideale per le bionde naturali che non si abbronzano mai, le amanti del look gotico, le pallidissime dall’incarnato di alabastro. Creato per la felicità di chi fatica a trovare un fondotinta chiarissimo ma dall’effetto assolutamente naturale.
  •  LIGHT NEUTRAL:Tonalità chiara dal sottotono neutro. Per le pelli chiare dal colore naturale, che non tendono nè al giallo nè al rosa. Light Neutral è il fondotinta famoso per abbinarsi a quasi tutte le carnagioni, soprattutto nei mesi invernali. Se hai origine caucasica (capelli tra il biondo ed il castano), la tua pelle è chiara e fatica ad abbronzarsi, probabilmente questo è il tuo colore.
  • LIGHT ROSE: tonalità chiara dal sottotono rosato. La gradazione rosata nata per la pelle nordica dal sottotono freddo. La sua tonalità risulta naturalissima sulle carnagioni rosate e chiare (ma non pallidissime: per queste ultime c’è il Fair Neutral!). E’ perfetto soprattutto per bionde e rosse naturali con la pelle delicata che si arrossa facilmente e che al sole si scotta subito. Se sulla tua pelle quasi tutti i fondotinta risultano troppo gialli probabilmente sei Light Rose.
  • LIGHT WARM: Tonalità chiara dal sottotono caldo. Il fondotinta per le pelli chiare ma non fredde: a differenza del Light Neutral ha un sottotono ambrato che lo rende ideale per le pelli mediterranee pallide. Se sulla tua pelle quasi tutti i fondotinta chiari risultano troppo rosati probabilmente sei Light Warm.
  • MEDIUM NEUTRAL: Tonalità media dal sottotono neutro. Per pelli di colore intermedio, né pallide né scure. Perfetto per le castane che si abbronzano senza sforzi ma non hanno una carnagione troppo mediterranea. Se il colore della tua pelle si può definire “normale” (né pallida né abbronzata, né rosata né olivastra) il tuo colore è Medium Neutral.
  • MEDIUM WARM: Tonalità media dal sottotono caldo e mediterraneo. Per le pelli di tonalità media (né pallida né scura) e dorata, che si abbronzano facilmente. Perfetto per le mediterranee dal sottotono leggermente olivastro.
  • TAN NEUTRAL: Tonalità scura dal sottotono neutro. Il colore naturale per le pelli abbronzate o scure che non hanno sottotoni dorati nè mediterranei. Perfetto anche per scurire i fondotinta di tonalità troppo chiara.
  • TAN WARM: Tonalità scura dal sottotono caldo e mediterraneo. Il colore per le pelli abbronzate, scure e dal sottotono caldo-olivastro.
  • DARK WARM: Il colore più scuro in assoluto per le pelli molto abbronzate, scure e dal sottotono caldo

Vi lascio le foto delle 5 tonalità che l’azienda mi ha permesso di provare LE FOTO NON SONO IN ALUN MODO RITOCCATE:

LIGHT WARM

MEDIUM NEUTRAL

MEDIUM WARM

TAN NEUTRAL

TAN WARM

Scheda prodotto:

  • Denominazione: Fondotinta Creamy Comfort
  • Produttore: Neve Cosmetics
  • Reperibilità: Qui e presso tutti i rivenditori autorizzati
  • Quantità: 30 Ml
  • Prezzo: 14,90 promo 12,67
  • Certificazioni: vegan e vegetarian

INCI:
Aqua (Water), Glycerin, Octyldodecanol, Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Sucrose Palmitate, Sucrose Tristearate, Silica, Simmondsia Chinensis Seed Oil [Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil], Sodium Hyaluronate, Sodium Phytat

COME SI PRESENTA

E’ racchiuso in packaging davvero carino, un tradizionale tubetto dai toni lilla. Il foro permette una erogazione forse un po troppo generosa quindi vi consiglio di non pigiare troppo sul tubetto. La texture è cremosa e abbastanza densa.

A CHI VIENE CONSIGLIATO:

L’azienda consiglia questo prodotto persone con pelle tendenzialmente secca, pelli normali e miste.
Non viene consigliato a chi ha una pelle eccessivamente seborroica, con discromie importanti e per le pelli acneiche.

COME VA APPLICATO:

Neve Cosmetics è stata chiara in questo. Crema Comfort va applicato con le mani come fosse una crema. In questo modo i pigmenti minerali verranno scaldai con il calore e si fonderanno immediatamente con la nostra pelle. Io devo dirvi di aver provato varie soluzioni:
PENNELLO DA FONDI: sicuramente la meno indicata è stata questa perché lasciava antiestetiche striature, quindi questo metodo l’ho bocciato categoricamente.
BLENDING DROP: Un ni,l’applicazione con la spugna non è stata disastrosa ma nemmeno perfetta. Si riesce a stendere perfettamente ma si nota un leggero distacco. Come se il prodotto venga compromesso dalla presenza di umidità della blender.
OVAL BRUSH: Quest’ultimo metodo mi è piaciuto tantissimo, se non volete utilizzare le mani, anche se secondo me è la soluzione più adatta a questo prodotto; una buona alternativa a mio avviso è proprio questa tipologia di pennello. Le setole ultra compatte creano un’effetto naturale alla pelle e non lasciano in nessun modo striature.

Applicazione con pennello a setole piatte, da notare le visibili striature

LA MIA ESPERIENZA:

Ho utilizzato questo fondo tutti i giorni da quando mi è arrivato, circa quindi giorni fa, nel mio paese ancora riesco a stare in casa e sul balcone a mezze maniche quindi non ho temperature eccessivamente fredde. Vi dico questo perché la mia pelle è tendenzialmente grassa anche se al momento ( per mia gioia) non ho particolari imperfezioni da coprire, solo alcuni grani di miglio che neanche con i più siliconici dei prodotti, stratificato all’ennesima potenza, potrei coprire.
La mattina il fondo, può sembrare strano, ma lo sentivo, sulla mia pelle era come se non venisse assorbito. Non si asciugava molto facilmente e ho dovuto spazzare via la paura che le altre recensioni avevano instaurato in me. Sulla mia pelle non ho dovuto fare in fretta; l’applicazione è sempre stata comoda, il prodotto è rimasto fluido. Ho provato ad applicarlo da solo ma non è assolutamente possibile sul mio tipo di pelle. Così ho provato varie soluzioni. La prima è stata semplice, quella di utilizzare una cipria opacizzante, già così i risultati sono stati ben visibili e il fondo è stato perfetto per me.
La seconda prova l’ho fatta con la Loose Powder di Purobio cosmetics, applicata con un leggerissimo strato prima del fondo e successivamente un’altra spolverata alla fine. Ecco ragazze. Per il mio tipo di pelle questa è stata la soluzione che ha reso il fondo da urlo. Una coprenza medio bassa ma con un’effetto super naturale e da pelle curata naturale e omogenea.
Anche la durata del fondo si è alzata di moltissimo. Dopo circa 7 ore il mio fondo era perfettamente al suo posto senza essersi lucidato.
Il profumo è neutro e ben si sposa con la filosofia di questa nuova uscita.
Una cosa che ho dimenticato di dirvi è che il prodotto va agitato bene prima dell’utilizzo per permettere ai pigmenti di amalgamarsi perfettamente. Altro consiglio che devo darvi è sulla scelta della tonalità. Se avete la possibilità di provare un tester in Bioprofumeria fatelo!! Il fondo tende ad ossidarsi lievemente e quindi la tonalità che pensavate essere perfetta sulla vostra pelle potrebbe non non esserlo.

Ragazze vi ricordo che fate ancora in tempo a provare questo fondo in offerta lancio scontato del 15% con spese di spedizione a 0,99, in questo Neve è sempre attenta e generosa.

Ringrazio ancora Neve per credere in me e ringrazio voi che come sempre mi seguite numerose. Vi ringrazio e spero che questo articolo possa esservi utile. A presto

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email393
Facebook0
Google+100
http://sinceramente.altervista.org/creamy-comfort-fondotinta-liquido-di-neve-cosmetics/
Twitter2k

14 Comments

  1. Pavone Cosmetics says:

    Immaginavo che per il tuo tipo di pelle fosse “troppo” io che ho la pelle tendente al secco questo fondo è a dir poco perfetto comunque mi fa piacere che con la cipria di PuroBio hai trovato la combo perfetta! Articolo utilissimo e dettagliato come al tuo solito! Complimenti amica mia! Un abbraccio

    1. sinceramente bio says:

      Grazie mille Valentina, come sempre sei una persona molto attenta. Ti abbraccio forte forte

  2. Bio Vale says:

    Eccomi Angy quasi allo scoccare della mezzanotte..XD Articolo utilissimo sempre ben fatto ed approfondito nonché swatches davvero stra utili..per quanto riguarda questo fondo credo che ognuna di noi debba trovare la modalità giusta di applicazione e farla propria affinché la resa e stesura siano ottimali..credo che anch’io come te con una cipria tipo il loose potrei trovarmi bene perchè è indicata proprio per la mia tipologia di pelle:* Ti abbraccio tesoro:*

    1. sinceramente bio says:

      Ciao Vale, sempre con ottimo tepismo eccomi qua. Si purtroppo non è un fondo semplice per qualunque categoria di pelle ma per fortuna si riesce a capire gia dalla prima applicazione quello che la nostra pelle richiede.

  3. Irene says:

    Tesoro questo prodotto è davvero favoloso!!! Sta spopolando ormai. Prima o poi lo proverò!

    1. sinceramente bio says:

      Ciaaaaooooo Irene, si che bello. Fammi poi sapere. Un abbraccio grade grande

  4. Vanessa Curtis says:

    Ciao Angela! Grazie di questo articolo così esaustivo! Hai saputo spazzare via tutti i dubbi che nutrivo in merito! La mia pelle é fortemente mista. D’inverno i pori tendono a restringersi un po’ e le gianciotte a desquamarsi. È d’obbligo per me l’uso di una base fluida e Idratante ! Creamy Neve sembra fare al caso mio! E poi, grazie ai tuoi swatches così veritieri e “puliti” posso definire medium warm la mia perfetta tonalità!
    A presto,
    Un sorriso

    Vanessa

    1. sinceramente bio says:

      Ciao Vanessa sono davvero contenta di leggere le tue parole. Mi ha fatto emozionare. Si per una pelle esigente questo è perfetto perché ha un forte potere idratante. Baci Vanessa

  5. Patrizia says:

    Complimenti Angela! Sei stata l’unica a spiegare dettagliatamente questo prodotto! Mi piace come sei riuscita a renderlo perfetto anche per le pelli grasse! Finalmente ci farò un pensiero anche io. Buon lavoro, continua così

    1. sinceramente bio says:

      Ma che carina che sei! fammi poi sapere.

  6. Anonimo says:

    Anche io ho decis di non prenderlo. Troppo ricco per la mia pelle.

    1. sinceramente bio says:

      Mi dispiace tanto. E’ un prodotto che merita parecchio.

  7. NaturalOrdinaryBeauty says:

    Io ho deciso di non acquistare questo fondotinta perché credo che per la mia pelle sia troppo pesante.
    Un bacione

    1. sinceramente bio says:

      Guarda se non tieni determinati accorgimenti potrebbe creare dei problemi. Io solo con ciprie e primer riesco a tenerlo a bada

Leave a comment

Your email address will not be published.

*