Crea sito

Argilla verde,minerale prezioso.

Posted on

Ciao e ben ritrovati! Devo chiedervi scusa se sono sparita per un po’ ma sono stata completamente assorbita dalle famigerate e odiate pulizie di primavera! Ho intenzione di scrivervi un articolo con ricette che utilizzano, tra gli ingredienti,l’argilla verde o bianca, ma prima di farlo voglio fornire una scheda dettagliata di questi fantastici ingredienti molto economici, facili da reperire e dai notevoli benefici.La prima scheda sarà come da titolo sull’argilla verde.

DESCRIZIONE:

Secondo l’ipotesi della mineralogia l’argilla si è formata per l’azione combinata degli elementi atmosferici terrestri  su rocce primordiali che, sotto l’azione degli stessi si sono disgregate e poi trasformate in argilla. Secondo un’altra teoria dal Big Bang originario sarebbe iniziato un processo di espansione e di raffreddamento che avrebbe dato origine a una materia sempre più densa:l’argilla sarebbe dunque una via di mezzo tra gli strati gassoso,liquido  solido. Ciò significa che il suo raffreddamento non sarebbe ancora del tutto compiuto è proprio per questo motivo, essa è ancora piena dell’energia e del calore del Sole. L’argilla viene classificata tra i minerali e analizzandolo si trovano una quantità innumerevole di metalli e non metalli quali silicio, calcio, titanio,sodio,potassio,ferro,rame,oro,argento ecc.

IN COMMERCIO TROVIAMO…

ARGILLA VERDE VENTILATA: è un’argilla fine è impalpabile, trattata,dopo essere stata posta in uno speciale cilindro, con un potente getto d’aria che separa i granuli dalla polvere; tale polvere è l’argilla ventilata. Viene impiegata in genere per uso interno o per preparare compresse, saponi e dentifrici.

ARGILLA VERDE MACINATA FINE: è formata da granuli piccoli e regolari, maggiori di quelli dell’argilla ventilata; impiegata di solito per uso esterno, per fare impacchi e cataplasmi di piccole proporzioni,bendaggi,bagni argillosi,preparazioni cosmetiche,lavaggi e irrigazioni.

ARGILLA VERDE MACINATA GROSSA: a granuli grossi impiegata solo per uso esterno per fare impacchi cataplasmi di grandi proporzioni,bagni,pediluvi.

GEL DI ARGILLA: si prepara facendo sedimentare dell’argilla posta in acqua e si presenta come una soluzione opaca.

DOVE SI ACQUISTA.

In erboristeria,nei negozi di prodotti biologici e in alcune farmacie.

CONSIGLI PRATICI.

Si consiglia di non utilizzare oggetti metallici per contenere l’argilla poichè ciò potrebbe diminuire le sue proprietà

PROPRIETA’.

L’argilla ha proprietà rimineralizzanti,riequilibranti,antitossiche,antisettiche,battericide,cicatrizzanti,assorbenti.

Argilla verdePREPARAZIONI

CATAPLASMI: porre in un recipiente (non metallico) la quantità di argilla macinata fine o ventilata necessaria,aggiungere acqua fredda facendola assorbire; lasciare riposare il tutto, coperto da una garza per alcune ore (se necessario un cataplasma tiepido,riscaldare a bagnomaria),quindi stendere sulla zona da trattare con uno spessore di 1-2 mm facendo attenzione a coprire una superficie un pò più ampia. Coprire con una fasciatura e lasciarla agire da 30 minuti ad alcune ore.I cataplasmi possono essere ripetuti più oltre al giorno a seconda della necessità

IRRIGAZIONI O LAVANDE: sciogliere 2-4 cucchiaini di argilla ventilata in un litro di acqua, bollita è lasciata intiepidire, agitare bene,utilizzare 1-2 volte al giorno.

IMPACCHI: procedere come per i cataplasmi,diluendo maggiormente l’impasto di argilla; immergervi un telo di lino o di cotone da stendere poi sulla parte da trattare. Ripetere più volte al giorno.

BAGNI ARGILLOSI: immergere il corpo  (15-20 MINUTI) in acqua dove è stata sciolta argilla macinata grossa o fine nella quantità desiderata Si possono aggiungere anche 100 g di sale marino integrale e 3-5 gocce di olio essenziale di timo o rosmarino. Attenzione: non usare la vasca per non intasare i tubi di scarico.

PER USO INTERNO: mettere 1 cucchiaino di argilla ventilata in acqua, fare sciogliere bene, coprire con una garza e lasciare riposare. Berla al mattino a stomaco vuoto.

SALUTE

  • Acne e malattie della pelle in genere,piaghe,verruche,punture di insetto,geloni:utilizzare cataplasmi e impacchi almeno una volta al giorno.
  • Metriti e infezioni vaginali in genere: irrigazioni o lavande.
  • Reumatismi,artriti,affezioni ossee,ragilità capillare,contusioni: sono indicati i bagni di argilla.
  • Affezioni del cavo orale e della gola: gargarismi 3 volte al giorno.

 BELLEZZA

  • Pulizia del corpo: acquistare in erboristeria un sapone e talco all’argilla. Il talco è consigliato anche in caso di sudorazione eccessiva.
  • Per tonificare e rassodare seni,fianchi,e glutei: fare cataplasmi e bagni d’argilla. Assumere l’argilla per via interna al mattino e a digiuno.
  • Per bagni depurativi: per decongestionare la pelle, utili inoltre anche in caso di cellulite. Vanno fatti con una certa regolarità,1-2 volte a settimana. Ideali anche per pediluvi e maniluvi. Durante l’immersione eseguire movimenti armonici con le mani in modo da far rimanere in sospensione l’argilla e a contatto con tutte le parti del corpo.
  • per regolare la sudorazione e il ph della pelle: i bagni depurativi,il talco e il sapone all’argilla sono i rimedi migliori in caso di sudorazione eccessiva e per regolarizzare il ph della pelle,si consiglia di assumere l’argilla anche per via interna.
  • Couperose: mettere un cucchiaino raso di argilla ventilata in un bicchiere di acqua fredda, coprire con una garza e lasciare riposare. Preparare la sera e bere solo la sospensione ogni mattina a digiuno, per circa un mese. Sono indicate anche le maschere facciali non più di una volta a settimana.


Spero che questo articolo ti sia piaciuto, se si puoi aiutarmi a condividerlo sul tuo social preferito. 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email393
Facebook0
Google+100
http://sinceramente.altervista.org/argilla-verde-purificare-la-tua-pelle/
Twitter2k

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

*